Sindrome di Down: e se cambiassimo prospettiva

Dalla sinergia tra AGPD e Pianetadown è nata l’idea di un convegno per informare e abbattere pregiudizi. Nella splendida location di Unicredit Pavilion, nel cuore pulsante di una città che guarda al futuro, lo sguardo si allarga per abbracciare i racconti di vite possibili.
Il convegno avrà luogo il 13 maggio prossimo e si intitolerà

Sindrome di Down: e se cambiassimo prospettiva?
La forza della diversità, il valore della scelta

lo scopo

Raccontare storie, condividere esperienze, diffondere buone prassi.
Il nostro convegno vuole promuovere sensibilizzazione e informazione; pone al centro le persone con sindrome di Down.

le storie

L’esperienza ci dice quanta importanza abbia vedere esempi concreti realizzati, condividere esperienze, per motivare e per stimolare a trovare nuove soluzioni e strategie.

i destinatari

Rivolto in primis alle persone con sindrome di Down, ai loro familiari e ai professionisti interessati a tematiche legate alla sindrome, il convegno si apre al mondo degli amici, delle reti territoriali, delle istituzione e delle aziende.

Quello che ancora oggi limita la piena inclusione delle persone con sindrome di Down sono le barriere culturali: le basse aspettative e la non conoscenza di quali siano le loro reali potenzialità.
Noi crediamo che uno dei modi per abbattere queste barriere sia diffondere una cultura che accolga la persona per quello che è, con le sue caratteristiche e le sue peculiarità.

il format

Un convegno della durata di un giorno
4 panel tematici: diritti, scuola, lavoro/ruolo sociale, autonomia/abitare
5 voci di esperti di settore
5 testimonianze di persone con sindrome di Down
2 presentazioni video
spazio per il dibattito

Visita il sito ufficiale del convegno

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi